Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Società degli impiegati del commercio svizzeri (SIC) sostiene il progetto Previdenza per la vecchiaia 2020, posta in votazione il prossimo 24 settembre.

In occasione dell'assemblea di questa mattina a Yverdon-les-Bains (VD) i delegati si sono chiaramente espressi a favore "di una riforma che va nella giusta direzione".

L'attuazione "sarà impegnativa e solleciterà il mondo politico e l'amministrazione", scrive la SIC in un comunicato. Le conseguenze occupazionali della crescente digitalizzazione e la situazione dei lavoratori anziani nel mercato del lavoro costituiscono - secondo la SIC - le altre "più grandi sfide da affrontare".

Stato e imprese sono anche chiamati a mettere in atto degli incentivi per favorire una politica della vecchiaia economicamente e socialmente corretta, afferma il presidente della SIC nonché consigliere agli Stati Daniel Jositsch (PS/ZH), citato nella nota. Risposte e misure sono attese anche dalla direzione dell'associazione, precisa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS