Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Federazione orologiera svizzera (FH) è molto preoccupata dopo la decisione della Banca nazionale svizzera (BNS) di abbandonare la soglia minima con l'euro. Il provvedimento giunge in un momento in cui il settore vive un già sensibile rallentamento, ha spiegato all'ats il presidente Jean-Daniel Pasche, ricordando che il 95% della produzione va all'estero.

"È facile dire che l'economia deve adattarsi, ma i costi di produzione, per noi che ci impegniamo a favore di una piazza industriale Swiss made, rimangono in franchi", fa notare Pasche.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS