Tutte le notizie in breve

Pride Festoival di Zurigo

KEYSTONE/WALTER BIERI

(sda-ats)

Alcune migliaia di persone hanno sfilato oggi per le vie del centro di Zurigo in occasione del Pride Festival per manifestare solidarietà ai migranti lesbiche, gay, bisessuali e transgender (LGBT).

Gli organizzatori si sono espressi, per il secondo anno consecutivo, a favore dei diritti "delle persone che devono rifugiarsi in Svizzera a causa del loro orientamento e della loro identità sessuale".

Prima del corteo, hanno preso la parola diversi oratori. Per la consigliera nazionale Christa Markwalder (PLR/BE) la legislazione svizzera, malgrado i progressi, non corrisponde ancora al 21esimo secolo. "Per questo è importante che le persone LGBT si impegnino in politica".

I partecipanti hanno sfilato con bandiere arcobaleno a suon di musica. Il corteo si è poi trasformato in una grande festa all'aria aperta. La manifestazione odierna è stata il punto culminante della settimana della Pride durante la quale diverse associazioni hanno organizzato colloqui e manifestazioni.

La Gay Pride romanda si terrà dal 25 al 27 agosto a Berna.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve