Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È salito ad almeno 10 morti il bilancio dell'esplosione di un'autobomba a Mogadiscio. Lo scoppio è avvenuto nei pressi del Palazzo presidenziale, a poca distanza dal Teatro nazionale, e avrebbe investito un minibus, secondo le prime testimonianze.

Le autorità somale accusano i combattenti di al Shabaab di essere responsabili dell'attentato. "È un disastro", ha detto il capo della polizia locale, Mohamed Duale. Tra le vittime ci sono alcuni passeggeri di un minibus che transitava nella zona al momento dell'esplosione, una delle più sanguinose negli ultimi mesi. Domenica scorsa i miliziani somali del gruppo legato ad al Qaida avevano ripreso il controllo della città meridionale di Hudur, la capitale della regione di Bakool.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS