Navigation

Somalia: bomba contro moschea a Mogadiscio, 12 feriti

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 gennaio 2012 - 12:05
(Keystone-ATS)

Più di 12 fedeli sono rimasti gravemente feriti ieri sera dopo l'esplosione di una bomba in una moschea nel villaggio di Abagado, nel distretto della capitale somala Mogadiscio di Dharkenley. Media locali riferiscono che la granata è stata lanciata all'interno della moschea da uno sconosciuto mentre le persone di apprestavano a celebrare la preghiera della sera. Un alto funzionario del distretto di Dharkenley ha detto che i feriti, alcuni in condizioni molto gravi, sono stati trasportati al Medina Hospital.

La moschea è frequentata soprattutto dai sostenitori del gruppo moderato sufi Ahlu Sunna Wal Jamaa che sta combattendo al fianco del Governo di transizione somalo contro i miliziani di al Shabaab. Nessun gruppo fino ha ancora rivendicato l'attacco, ma le forze di sicurezza nel distretto di Wadajir, non lontano da Dharkenley, hanno arrestato tre uomini.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?