Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un deputato somalo è stato ucciso oggi a Mogadiscio: lo ha reso noto polizia. Si tratta del secondo membro del Parlamento del Paese assassinato in due giorni. La vittima odierna è Abdiaziz Isak Mursal. L'uomo è stato ucciso vicino alla sua abitazione da due uomini che sono fuggiti. Ieri il deputato Isak Mohamed Ali è morto, sempre a Mogadiscio, in seguito all'esplosione di una bomba che era stata fissata alla sua auto.

L'omicidio di oggi non è stato ancora rivendicato, ma i ribelli islamici Shebab hanno rivendicato l'attentato che ha ucciso Isak Mohamed Ali ieri e ferito il suo collega Mohamed Abdi.

"I mujaheddin hanno preso di mira e ucciso uno di quelli che pretendono di essere legislatori e ne hanno ferito un altro. Questi apostati aiutavano gli infedeli ed i mujaheddin sono riusciti a sbarazzarsi di lui", ha detto un portavoce degli Shebab alla stazione radio Andalus. " Tutti i parlamentari sono obiettivi dei mujaheddin e saranno uccisi uno a uno", ha avvertito il portavoce.

SDA-ATS