Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Somalia: nuovi scontri a Mogadiscio, almeno 18 civili uccisi

NAIROBI - "Almeno 18 persone sono morte oggi a Mogadiscio in nuovi scontri fra i ribelli al Shabaab e le truppe del governo transitorio somalo supportate dai peacekeeper dell'Amisom". Lo confermano fonti di stampa locali che citano i servizi medici e di ambulanza della capitale.
Gli scontri con "tiri di artiglieria e colpi di mortaio" si sono verificati nei pressi del mercato di Bakara, una zona sotto il controllo degli integralisti.
Le stesse fonti parlano di "almeno 53 civili rimasti feriti e ricoverati nelle strutture ospedaliere".
Intanto l'inviato delle Nazioni Unite in Somalia Augustine Mahiga, ha chiesto un rafforzamento delle truppe Amisom, fino a 20 mila soldati per affrontare nei prossimi mesi la difficile situazione nel Paese del Corno d'Africa dilaniato dal conflitto con i ribelli Shabaab legati ad al Qaida.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.