MOGADISCIO - E' di almeno 43 civili uccisi il bilancio dei violenti scontri che da ieri divampano a Mogadiscio tra le forze filo-governative e le truppe dell'Unione africana da una parte e i miliziani di al Shabaab dall'altro. Lo riferiscono fonti mediche della capitale somala.
"Oggi abbiamo recuperato 20 cadaveri, 23 ieri", ha riferito il responsabile dei servizi di soccorso medici, Ali Muse, precisando che altre "83 persone sono rimaste ferite dai tiri di mortaio e artiglieria".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.