Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"No" all'Iniziativa popolare "Per una cassa malati pubblica", incertezza in merito a quella "Basta con l'IVA discriminatoria per la ristorazione!". È quanto risulta dal primo sondaggio di SRG SSR in vista delle votazioni federali del prossimo 28 settembre.

Se si fosse votato la settimana scorsa, il 51% degli interrogati avrebbe respinto la proposta di creare una Cassa malattia unica. Lanciata da PS, Verdi, organizzazioni dei consumatori e pazienti, essa prevede che l'assicurazione sociale contro le malattie (assicurazione di base) venga esercitata da un unico istituto nazionale, in cui sarebbero rappresentati Confederazione, Cantoni, assicurati e fornitori di prestazioni. I favorevoli sarebbero il 40%. Pochi gli indecisi (9%).

Più incerto l'esito dell'altro testo in votazione: il 41% dei votanti avrebbe detto 'sì' all'iniziativa di Gastrosuisse, mentre il 34% vi si sarebbe opposto. Ben un quarto degli elettori non ha ancora un'opinione in merito.

Il sondaggio è stato effettuato dall'Istituto di ricerche gfs.berna tra l'11 e il 16 agosto su un campione di 1207 persone nelle tre principali regioni linguistiche. Il margine di errore è di 2,9 punti percentuali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS