"No" all'Iniziativa popolare "Per una cassa malati pubblica", incertezza in merito a quella "Basta con l'IVA discriminatoria per la ristorazione!". È quanto risulta dal primo sondaggio di SRG SSR in vista delle votazioni federali del prossimo 28 settembre.

Se si fosse votato la settimana scorsa, il 51% degli interrogati avrebbe respinto la proposta di creare una Cassa malattia unica. Lanciata da PS, Verdi, organizzazioni dei consumatori e pazienti, essa prevede che l'assicurazione sociale contro le malattie (assicurazione di base) venga esercitata da un unico istituto nazionale, in cui sarebbero rappresentati Confederazione, Cantoni, assicurati e fornitori di prestazioni. I favorevoli sarebbero il 40%. Pochi gli indecisi (9%).

Più incerto l'esito dell'altro testo in votazione: il 41% dei votanti avrebbe detto 'sì' all'iniziativa di Gastrosuisse, mentre il 34% vi si sarebbe opposto. Ben un quarto degli elettori non ha ancora un'opinione in merito.

Il sondaggio è stato effettuato dall'Istituto di ricerche gfs.berna tra l'11 e il 16 agosto su un campione di 1207 persone nelle tre principali regioni linguistiche. Il margine di errore è di 2,9 punti percentuali.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.