Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il tema delle molestie continua a far discutere.

KEYSTONE/AP/RODRIGO ABD

(sda-ats)

Mea culpa di Mira Sorvino, una delle accusatrici di Harvey Weinstein. L'attrice americana si scusa pubblicamente con la figlia di Woody Allen Dylan Farrow per non aver ascoltato le accuse della ragazza contro il padre.

Scuse alle quali l'attrice di 'Mighty Aphrodite' ('La Dea dell'amore') accompagna una promessa: quella di non lavorare più con Allen.

Farrow ha accusato il padre di averla molestata quando aveva sette anni ma il regista ha sempre negato.

Intervenendo sul tema delle molestie sessuali, Sorvino si augura inoltre che il movimento #MeToo non diventi un movimento sui diritti delle donne in generale, ma mantenga l'attenzione sulle molestie sessuali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS