Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Attenzione ai prodotti cosmetici!

(sda-ats)

Sostanze cancerogene sono state rinvenute in alcuni cosmetici per gli occhi durante un'analisi condotta dall’Associazione dei chimici cantonali svizzeri: su 184 prodotti 15 (8%) non sono risultati conformi e per 11 (6%) è stato decretato il divieto di vendita.

I prodotti sottoposti a controllo sono stati reperiti presso importatori, profumerie, farmacie e saloni di bellezza. In particolare, la sostanza cancerogena individuata nei 15 prodotti è la nitrosammina, rinvenuta in una quantità superiore a 20 mg/kg, soglia che tecnicamente si può evitare di oltrepassare. L'utilizzo di materie prime contaminate o le cattive condizioni di produzione e di stoccaggio potrebbero spiegarne la presenza.

Ai produttori è stato richiesto di prendere misure necessarie per ridurre le quantità di nitrosammina. Sulla base di tali scoperte, fa sapere l'associazione in una nota, si pone l'esigenza di ulteriori controlli nei prossimi anni.

Nessun pericolo per i consumatori

"Tutto che ciò che attualmente è sul mercato è sicuro – garantisce il dottor Marco Jermini, chimico cantonale del Ticino, raggiunto dall'ats – perché parte dei campioni trovati positivi sono già stati sostituiti o ritirati dal produttore e, in ogni caso, ove ci fosse un pericolo immediato per la salute i prodotti non conformi verrebbero ritirati o addirittura richiamati dal mercato". Quali marche sono coinvolte? "I prodotti risultati non conformi riguardano singoli lotti - precisa Jermini - e non marche specifiche, nel senso che la contaminazione è imputabile a procedure sbagliate nei processi di produzione o di stoccaggio. Per questo raccomandiamo sempre ai produttori di prevedere date di scadenza". E i consumatori come possono autotutelarsi? "Fondamentalmente – conclude Jermini – non hanno armi in tal senso, ma possono fidarsi dei controlli a campione fatti dai chimici cantonali, che hanno l'obiettivo di individuare problematiche emergenti, sensibilizzare produttori e importatori ma soprattutto togliere dal mercato prodotti immediatamente pericolosi".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS