Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La festa di San Firmino, a Pamplona, ha già registrato 47 feriti nella caratteristica corsa di migliaia di persone davanti ai tori. Non tutti, però, sono stati vittime dei tori: una ventina sono dovuti a contusioni riportate nelle cadute a causa della grande calca.

Le celebrazioni in onore del protettore di Pamplona - capitale della Navarra - hanno origine medioevale e sono caratterizzate dall'"encierro", una corsa di 825 metri per le viuzze in pietra del centro storico nella quale migliaia di persone tentano di correre davanti a una sestina di tori. Ogni mattina, dal 7 al 14 luglio, alle 8 si svolge un encierro, quello di oggi è stato il più veloce, con 2 minuti e 27 secondi.

Le feste di San Firmino sono considerate tra le più famose al mondo dopo il carnevale di rio e l'Oktoberfest di Monaco e ogni anno radunano decine di migliaia di turisti, tanto che la popolazione di Pamplona, circa 200 mila abitanti, si raddoppia

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS