Navigation

Spagna, anziani abbandonati e morti in ospizi

Il paese iberico è alla prese con una situazione molto difficile. KEYSTONE/AP/Jean-Francois Badias sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2020 - 12:16
(Keystone-ATS)

I militari spagnoli schierati per aiutare nella lotta contro l'epidemia di coronavirus hanno trovato pazienti anziani abbandonati nelle case di riposo del Paese e, in alcuni casi, morti nei loro letti. Lo ha denunciato il ministero della Difesa.

I pubblici ministeri spagnoli hanno avviato un'indagine a riguardo, riporta la Bbc. La ministra della difesa spagnola, Margarita Robles, ha dichiarato che il governo "sarà severo e poco flessibile per quanto concerne il modo in cui le persone anziane vengono trattate" nelle case di riposo.

I casi confermati di coronavirus in Spagna hanno superato quota 35'000, mentre i decessi sono oltre 2200, quanto emerge dagli ultimi dati pubblicati dal quotidiano El Pais.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.