Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Oltre cinquemila ettari di vegetazione sono andati distrutti in quattro incendi, nelle province di Castellon e Guadalajara, che hanno costretto a sfollare circa 140 persone. Lo riferiscono fonti dei vigili del fuoco. Le fiamme si sono sviluppate alle 14,30 di ieri nella Vall d'Ulixó, a Castellon, minacciando due zone urbanizzate di San José e Monte Zamora, che sono state sgomberate in via precauzionale dai vigili del fuoco.

Nelle opere di spegnimento sono state impegnate 10 squadre e 3 mezzi aerei. Un centinaio di persone hanno dovuto lasciare le abitazioni durante la notte per l'incendio che, per cause in corso di accertamento, si è sviluppato su tre fronti.

Un focolaio nella località di Peniscola, per il quale erano state sfollate una quarantina di persone, è stato spento all'alba e gli abitanti sono rientrati nelle proprie abitazioni.

Sotto controllo anche i due roghi che nel fine settimana hanno bruciato oltre tremila ettari nelle località di Bustares e Aleas, nella provincia di Guadalajara, in Castilla-La Mancha, secondo quanto ha annunciato oggi il presidente della comunità, Maria Dolores de Cospedal, alla Radio Nacional spagnola (Rne).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS