Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un giovane di 29 anni è stato arrestato per apologia di terrorismo in internet, dopo aver "twittato" un commento a favore degli autori dell'attentato a Charlie Hebdo. Il giovane è detenuto a Torrent, in provincia di Valencia.

Secondo fonti di polizia citate dai media, l'arrestato era già nel mirino degli inquirenti per altri messaggi rilanciati nel suo profilo della rete sociale, ritenuti lesivi dell'onore della polizia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS