Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MADRID - Due presunti esponenti dell'Eta sono stati arrestati ieri in due diverse località della Spagna facendo così salire a nove il numero di militanti dell'organizzazione separatista finiti in manette nel giro di una settimana.
Secondo quanto ha reso noto la polizia, Igor Martin Nino è stato catturato a Jacam, nel nord-est della Spagna, mentre Olaitz Lema Zabala è stato arrestato a Ondarroa, nel Paese basco.
La scorsa settimana la polizia aveva preso sette attivisti del movimento, cinque dei quali sono già stati rinviati a giudizio per atti di terrorismo e partecipazione a banda armata.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS