Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un giovane turista statunitense e uno spagnolo incornati, un ferito per trauma cranico e numerosi corridori contusi nelle corse oggi davanti ai tori alle feste di San Firmino, a Pamplona.

L'"encierro" odierno, il terzo delle celebrazioni, è stato il più lungo e pericoloso all'inizio dei 'sanfermines' ed è durato 3 minuti e 23 secondi. Protagonisti, i tori dell'allevamento Guadalix della Sierra di Madrid.

Dalla mandria, all'uscita dal recinto di Santo Domingo, si sono subito staccati due tori di testa, che all'altezza della curva nota come la Estafeta, hanno travolto alcuni dei corridori e provocato cadute e scene di panico sul percorso, reso più pericoloso dal suolo bagnato dalla pioggia.

Il turista statunitense è stato raggiunto da una cornata al torace, mentre l'altro corridore è stato ferito da una cornata a una coscia, informano fonti della Croce Rossa. Trasferiti al complesso ospedaliero della Navarra, entrambi si trovano in condizioni stabili.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS