Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due cittadini ceceni arrestati giovedì scorso in Spagna insieme a un turco perché sospettati di pianificare un attentato terroristico sono stati formalmente incriminati oggi con le accuse di "appartenenza a un'organizzazione terroristica" e di "possesso di sostanze esplosive". Il cittadino turco era già stato incriminato venerdì scorso con l'accusa di possesso di esplosivi.

I tre uomini, presunti membri di al Qaida, secondo il governo di Madrid pianificavano un attentato sul territorio o "in altri Paesi europei".

Nell'ambito dell'operazione che ha portato al loro arresto, la polizia ha scoperto in un appartamento di La Linea de Conception - una cittadina turistica dell'Andalusia (Sud) - "materiale esplosivo in quantità sufficiente a far saltare in aria un autobus", aveva detto il ministro dell'Interno spagnolo, Jorge Fernandez Diaz.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS