Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una donna spagnola di 36 anni è stata arrestata questa mattina a Villa de Don Fadrique, vicino a Toledo, accusata di avere sgozzato in un cimitero il proprio neonato di quasi tre mesi.

Il sindaco della cittadina, 4mila abitanti, Jaime Santos ha detto a Europa Press che la donna, dopo avere ucciso il bambino si è rifugiata in una chiesa vicina, dove è stata arrestata dalla Guardia Civil. Non sono chiare le ragioni del drammatico gesto.

La donna, secondo Efe, avrebbe problemi psichiatrici.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS