Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Travolta dal successo di Podemos, la formazione di Pablo Iglesias, muore Izquierda Unida (Iu), la sinistra unita spagnola nata sulle ceneri dell'eurocomunismo.

Alberto Garzon, il candidato premier del partito che comprendeva nel 1986 le formazioni contrarie all'ingresso della Spagna nella Nato, tra cui i comunisti del Pce, ha annunciato lo scioglimento della coalizione e la creazione di un nuovo partito.

Alle politiche del 20 dicembre Iu ha ottenuto quasi un milione di voti. Il futuro partito, dalla struttura più leggera rispetto ad Iu, mira a fare alleanze con Podemos, mantenendo la sua indipendenza dal movimento "post-indignados".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS