Tutte le notizie in breve

Spagna: raddoppiato dispositivo sicurezza zone turistiche (foto d'archivio).

KEYSTONE/EPA EFE/MORELL

(sda-ats)

Il ministero degli interni spagnolo ha deciso di raddoppiare questa estate il dispositivo di sicurezza previsto per le zone turistiche dopo i recenti attacchi terroristici in diversi Paesi europei.

Oltre 2600 agenti di polizia nazionale e Guardia Civil sono stati assegnati in più alle forze di sicurezza già presenti nei luoghi di maggiore affluenza turistica: Madrid, Galizia, Asturie, Cantabria, costa di Valencia, Andalusia, Catalogna, Canarie e Baleari. Erano 1300 l'estate scorsa.

"Vogliamo garantire una sempre maggiore sicurezza ai turisti, nel loro soggiorno e nei loro spostamenti in Spagna", ha detto il ministro degli interni Juan Ignacio Zoido. Per il ministro del turismo Alvaro Nadal la sicurezza è la seconda ragione per la quale i turisti vengono in Spagna, un Paese posto al secondo posto dopo la Svizzera dal Fondo Economico Mondiale, ha aggiunto, sotto il profilo della affidabilità.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve