Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La sala penale dell'Audiencia Nacional ha disposto oggi la scarcerazione di nove membri dell'Eta, in esecuzione della sentenza del Tribunale dei diritti umani di Strasburgo, che annulla la così detta 'dottrina Parot'. Lo si apprende da fonti giudiziarie.

I nove detenuti dell'organizzazione separatista basca, fra i quali Domingo Troitio, uno degli autori dell'attentato all'Hipercor che il 18 luglio del 1987 provocò 21 morti e 45 feriti, verranno rilasciati nelle prossime ore. A tutti era stata prolungata la carcerazione con l'applicazione dei benefici di pena sul cumulo delle condanne e non sui 30 anni di reclusione massima finora previsti dal Codice Penale.

Il tribunale superiore ha adottato la decisione dopo una lunga camera di consiglio e col voto a favore di 9 magistrati e l'opposizione degli altri 8. Con Toitio usciranno dal carcere Jon Koldo, Aguinagalde Urrestarazu, Luis Maria Zkargorta Belategi, Isidro Maria Garalde Bedialanueta, Jokin Mirena Sancho, José Ignacio Urdian Ciriza, Joseba Koldobika Artola, Elias Fernandez Castaares, Juan Francisco Gomez Lopez.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS