Sono salite a 80 le persone morte nel deragliamento di un treno avvenuto ieri all'entrata della stazione di Santiago di Compostela, in Galizia. Lo scrive El Mundo online.

In base a quanto riferito dalle autorità galiziane, fra i feriti ci sono molti stranieri. In totale 178 persone sono state portate all'ospedale e 95 sono ancora ricoverate, molte delle quali in gravi condizioni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.