Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nonostante la discesa delle temperature e l'arrivo della pioggia, resta alta l'emergenza incendi in Galizia, nel nord ovest della Spagna, dove centinaia di persone sono state evacuate nella notte nel comune di Ribeira, a causa delle fiamme che minacciavano il poligono industriale di Xaras, i depositi di gas e l'ospedale della città. Il fronte delle fiamme, di quattro chilometri di lunghezza, sviluppatosi su cinque focolai, si è rapidamente esteso, fino a lambire il centro abitato del quartiere di Dean Grande.

Il forte vento ha reso difficili i lavori di estinzione da parte dei vigili del fuoco, dei volontari della Protezione civile e dei militari dell'Esercito inviati sul posto.

Oltre 175 ettari di vegetazione sono stati divorati dalle fiamme, secondo il bilancio tracciato questa mattina da fonti dalla Giunta regionale. La polizia ha aperto un'inchiesta sulle cause dell'incendio - stabilizzato ma ancora attivo - che sarebbero di origine dolosa. Gli agenti hanno notato, infatti, un uomo di mezza età fuggire dalla zona in cui è cominciato il rogo, a bordo di una moto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS