Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Spazio: Curiosity, raggiunto dopo due anni primo obiettivo su Marte

Curiosity ha finalmente raggiunto il suo primo obiettivo: dopo due anni di cammino il rover laboratorio della Nasa è giunto alle pendici del Monte Sharp, la montagna che si trova al centro del grande Cratere Gale. Prossimo obiettivo di Curiosity sarà quello di escalare uno dei versanti della montagna che secondo i planetologi rappresenta una 'scatola nera' del passato del pianeta rosso. "Il viaggio verso questo monte marziano è stato lungo ma di importanza storica", ha commentato John Grotzinger, del California Institute of Technology (Caltech).

Al momento Curiosity si trova nel luogo definito Pahrumo Hills dove sta compiendo una serie di analisi del terreno circostante prima di iniziare la salita del versante meridionale del Monte Sharp. Il suo percorso sarà diverso rispetto a quanto previsto inizialmente ma secondo i tecnici il terreno di questo nuovo sito sarebbe più favorevole per lo studio geologico.

Durante questo lungo viaggio, durato ben due anni, Curiosity ha incontrato una regione disseminata di rocce taglienti che hanno provocato danni ad alcune delle sei ruote. Un inconveniente che ha spinto a rivedere la strada di Curiosity, deviando il percorso verso terreni più lunghi ma soffici per raggiungere le pendici della montagna. Il nuovo obiettivo sarà ora quello di risalire una parte dei 5500 metri di altezza del Monte Sharp per andare a leggere la lunga storia geologica scritta nei diversi strati di terreno.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.