Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Procedono spediti i preparativi per il lancio dei due nuovi satelliti della costellazione Galileo, il sistema europeo di navigazione satellitare. I due satelliti si affiancheranno a una coppia già in orbita per completare la mini-costellazione destinata a validare il sistema di navigazione satellitare europeo e il lancio è previsto per il 10 ottobre dalla base europea di Kourou, nella Guyana Francese.

Questa settimana sarà caricato il carburante a bordo del terzo satellite, mentre il suo gemello, che ha appena completato il sistema di isolamento termico, farà il 'pieno' settimana prossima.

Entrambi i satelliti saranno lanciati con una Soyuz ST-B e una volta in orbita cominceranno a funzionare insieme ai primi due satelliti della costellazione, lanciati nell'ottobre 2011. Il quartetto sarà operativo a 23.222 chilometri di altezza e servirà a validare il sistema di navigazione satellitare europeo.

L'evento rappresenta un passo importantissimo per la realizzazione del sistema di navigazione in quanto permetterà, con quattro satelliti in orbita, di testare le funzionalità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS