Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Srebrenica: parlamento serbo rende omaggio a vittime

Il parlamento serbo ha reso omaggio oggi alle ottomila vittime innocenti del massacro di Srebrenica esprimendo partecipazione al dolore delle loro famiglie, ma ricordando al tempo stesso le migliaia di serbi rimasti uccisi nei conflitti armati degli anni novanta in Bosnia-Erzegovina e nel resto della ex Jugoslavia.

"Il parlamento esprime anche dolore e partecipazione alle famiglie dei civili serbi innocenti uccisi nella guerra in Bosnia-Erzegovina", ha detto in un comunicato l'ufficio di presidenza. "La Serbia e il suo parlamento saranno sempre impegnati a preservare la memoria delle vittime dei brutali conflitti armati degli anni novanta nella ex Jugoslavia".

Il parlamento di Belgrado ha espresso la "speranza che tutti i popoli della Bosnia-Erzegovina, come pure quelli degli altri Paesi della ex Jugoslavia, continueranno nel processo di riconciliazione e nel facilitare la coesistenza basata sull'uguaglianza delle nazioni e sul pieno rispetto delle libertà e dei diritti umani e delle minoranze, per far sì che i crimini commessi non si ripetano mai più in futuro".

"Solo in questo modo - ha concluso il parlamento - è possibile guardare al futuro e creare pace e prosperità nell'intera regione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.