Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro degli Esteri serbo Ivica Dacic ha duramente condannato l'attacco contro il premier Aleksandar Vucic nelle commemorazioni del 20/mo anniversario del massacro di Srebrenica, definendolo un attacco non solo contro Vucic, ma anche contro la Serbia. .

Dacic ha detto che Vucic si è comportato come un uomo di stato responsabile, decidendo di recarsi a rendere omaggio alle vittime. "Ancora una volta viviamo le conseguenze negative di una politicizzazione che porta a nuove divisioni e all'odio invece di portare alla riconciliazione".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS