Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si aggrava il bilancio delle vittime nello Sri Lanka

KEYSTONE/AP/ERANGA JAYAWARDENA

(sda-ats)

Il monsone sud-occidentale continua a flagellare lo Sri Lanka con intense piogge ed allagamenti delle campagne e di centri urbani con un bilancio di vittime salito ad oggi a 164 morti e 104 dispersi. Lo riferisce oggi il quotidiano Daily Mirror.

Nella sua pagina online il giornale pubblica i dati del Centro per la gestione dei disastri (Dmc) secondo i quali le persone colpite dall'inclemenza meteorologica sono oltre 471.000 di cui 100.000 hanno preso posto in centinaia di rifugi di emergenza costituiti in scuole, edifici pubblici e tendopoli nell'ovest e nel sud dello Sri Lanka.

Il Dmc ha inoltre diramato ieri sera un messaggio urgente di evacuazione per le persone residenti lungo le rive dei fiumi Kelani, Nilwala Ganga, Gin Ganga e Kalu Ganga, le cui acque continuano a crescere per il persistere delle piogge, che da domani aumenteranno di intensità.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS