Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

COLOMBO - Lo Sri Lanka cancella definitivamente la dicitura Ceylon, il vecchio nome del Paese sotto il dominio britannico abbandonato nel 1972, da istituzioni e aziende, tranne nel caso del Ceylon Tea label, il celebre marchio di tè importato in tutto il mondo. Lo riferisce il "Daily Telegraph".
Dopo la conquista dell'indipendenza nel 1948, e il cambiamento del nome nel 1972, nel Paese molte istituzioni e aziende avevano mantenuto la vecchia dicitura, tra queste Bank of Ceylon, Ceylon Electricity Board, Ceylon Petroleum Corporation e la Ceylon Fisheries Corporation.
Il governo ha avviato l'iter per la modifica, che verrà inserita in una legge che si dà già per approvata. Il Ceylon Tea label è uno dei marchi più importanti per l'export del Paese, il quale è il quarto produttore al mondo di tè, che porta nelle casse dello Stato il 15% del Pil.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS