Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il partito del premier uscente Ranil Wikremasinghe ha vinto le elezioni parlamentari che si sono tenute ieri in Sri Lanka ma non è riuscito ad avere la maggioranza.

Alla conclusione dello spoglio, l'United National Party (Unp) si è aggiudicato 92 seggi (su un totale di 196) ovvero il 46% dei consensi.

Il rivale United People's Freedom Alliance (Unpf) che aveva come candidato a premier l'ex presidente Mahinda Rajapaksa è invece rimasto a quota 83 seggi (43%).

Il partito dei tamil Illankai Tamil Arasu Kachchi (Itak) è la terza forza politica con 11 seggi. È quindi probabile che Wikremasinghe, l'ex leader dell'opposizione che lo scorso gennaio aveva formato un governo di unità nazionale con l'Unpf del 'ribelle' Maitripala Sirisena poi diventato presidente, sia chiamato a formare un nuovo governo.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS