Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Numerosi familiari del presidente dello Sri Lanka Mahinda Rajapaksa, sconfitto nelle recenti elezioni dell'8 gennaio, stanno precipitosamente lasciando il Paese. Lo riferisce oggi il quotidiano Daily Mirror.

Ieri il Colombo Telegraph aveva rivelato che il fratello del capo dello Stato ed ex ministro della Difesa, Gotabaya Rajapaksa, era fuggito con la moglie Ayoma alle Maldive, dopo che Singapore non aveva accettato di accoglierlo. E che i figli dell'ex presidente si erano invece rifugiati in Cina.

Nella sua pagina online odierna il Daily Mirror scrive che l'ex ministro dello Sviluppo economico, Basil Rajapaksa, è partito oggi per Los Angeles con la moglie.

Anche il fratello minore dell'ex presidente, Dudly Rajapaksa, giunto due settimane fa a Colombo per partecipare alla fase finale della campagna elettorale, è ripartito ieri mattina per Bangkok.

Inoltre, altri due membri della famiglia Rajapaksa, assicura il giornale, hanno preso ieri un aereo per Dubai.

Infine, anche l'ex ministro del Bestiame e dello Sviluppo dlla comunità rurale, Arumugan Thondaman, è fuggito dallo Sri Lanka trasferendosi a Chennai, in India.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS