Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un esemplare di elefante dello Sri Lanka Elephas maximus (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/EPA/M.A. PUSHPA KUMARA

(sda-ats)

Quattro baby elefanti che procedevano in fila indiana sui binari di un tratto ferroviario dello Sri Lanka settentrionale sono stati travolti e uccisi da un treno notturno in una zona di densa giungla. Lo riferisce oggi il quotidiano The Daily Mirror.

La sala di controllo delle ferrovie cingalesi ha indicato che l'incidente è avvenuto alle 23 di ieri sera (ora locale) quando il Thaleimannar Express diretto a Colombo ha urtato a gran velocità gli elefantini nella zona di Karadikulam, trascinandone uno per alcune centinaia di metri.

I piccoli pachidermi, si è appreso, sono morti quasi sul colpo, mentre il treno poco dopo ha ripreso la sua corsa verso la capitale.

Appartenente a una delle tre subspecie dell'elefante asiatico, l'Elephas maximus dello Sri Lanka è concentrato nelle zone secche del nord, est e sud-est del Paese ed è considerato una specie in pericolo secondo l'Unione internazionale per la conservazione della natura e delle risorse naturali (IUCN).

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS