Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Conoscere i costi di ogni emissione

KEYSTONE/MONIKA FLUECKIGER

(sda-ats)

Seguendo l'esempio dell'emittente pubblica germanica ZDF, anche la SSR dovrebbe obbligatoriamente rendere noti in futuro i costi delle singole trasmissioni. È quanto prevede una mozione del Nazionale.

La mozione è stata approvata all'unanimità anche dalla Commissione dei trasporti e delle telecomunicazioni del Consiglio degli Stati.

In una nota odierna dei servizi parlamentari, la Commissione sostiene gli obiettivi di trasparenza e efficacia perseguiti dall'atto parlamentare. Va detto, per inciso, che l'emittente pubblica elvetica pubblica già le informazioni richieste dalla mozione e si dice disposta a fare un passo ulteriore.

L'obbligo di comunicare le entrate e le spese per ogni emissione, settore e rete dovrebbe essere imposto al momento in cui verrà rilasciata la nuova concessione, indica la nota. Anche il Consiglio federale è dello stesso parere.

Sempre nel corso della riunione, la Commissione ha respinto per 11 voti a 1 diverse richieste della destra formulate al Nazionale nel corso del dibattito urgente sul servizio pubblico (riduzione numero di canali, mandato e bilancio rivisti al ribasso, presenza limitata su Internet).

Per la maggioranza, il Consiglio federale sta al momento stilando un rapporto che servirà da base per una discussione ampia e approfondita sul servizio pubblico; inutile quindi attribuirgli ulteriori mandati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS