Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In Svizzera in media le tasse cantonali e comunali che gravano sui contribuenti sono il 26,7% per il 2014. Complessivamente l'onere fiscale è rimasto stabile rispetto al 2013. Se si guarda nello specifico, esso è diminuito in 17 Cantoni e aumentato in 9. In "testa alla classifica" c'è Ginevra con il 35,5%, mentre è Svitto a presentare l'indice più basso con il 12,7%, indica l'Amministrazione federale delle finanze (AFF) in una nota odierna.

L'indice di sfruttamento fiscale calcolato dall'AFF mostra in che misura i contribuenti sono gravati dalle imposte di Cantoni e Comuni.

Esso è sceso maggiormente nei Cantoni di Glarona, Uri e dei Grigioni, mentre è aumentato soprattutto nei Cantoni di Basilea Città, Neuchâtel e Appenzello Interno.

Complessivamente una decina di Cantoni si trova al di sotto della media svizzera. Tra questi anche il Ticino, anche se è solo di poco inferiore, nonostante qui l'indice sia aumentato lievemente rispetto al 2013.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS