Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PECHINO - La Cina ha intenzione di acquistare circa 6 miliardi di titoli del debito pubblico spagnolo. È quanto evidenzia il quotidiano spagnolo El Pais, che cita fonti del governo spagnolo.
Secondo quanto riportato nell'articolo, nel corso della visita di ieri a Madrid, il vicepremier cinese Li Keqiang avrebbe assicurato al premier spagnolo, Jose Luis Zapatero, che la Cina "vorrebbe acquistare una quota del debito spagnolo pari a quella già detenuta complessivamente in quello greco e portoghese, ovvero circa 6 miliardi di euro".
Lo stesso Li, in un articolo pubblicato sullo stesso quotidiano nella giornata di mercoledì, aveva espresso la fiducia cinese nelle possibilità di ripresa dell'economia iberica. La Cina "sostiene le misure adottate dalla Spagna per la sua ristrutturazione economica e finanziaria - aveva affermato Li - ed è fermamente convinta che il paese arriverà ad una ripresa economica generale".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS