Navigation

Stati: Zugo, trio PLR-UDC-Verdi al ballottaggio

Il consigliere agli Stati Peter Hegglin (PPD) è stato riconfermato al primo turno. La corsa per la seconda poltrona sarà fra due uomini di PLR e UDC e una donna dei Verdi. KEYSTONE/ALEXANDRA WEY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 ottobre 2019 - 14:39
(Keystone-ATS)

Nel canton Zugo la corsa per la seconda poltrona al Consiglio degli Stati sarà fra due uomini del PLR e dell'UDC e una donna dei Verdi.

I candidati in lizza per il secondo turno del 17 novembre sono i "ministri" cantonali Matthias Michel (PLR) e Heinz Tännler (UDC) e la gran consigliera Tabea Zimmermann Gibson (Verdi), ha reso noto oggi la Cancelleria cantonale.

Al primo turno è stato riconfermato domenica il "senatore" uscente del PPD Peter Hegglin. I candidati del PLR e dell'UDC si sono piazzati in seconda e terza posizione, distanziati l'uno dall'altro da un centinaio di schede, e con meno di 1800 al di sotto della maggioranza assoluta richiesta.

Nettamene più distaccate le due donne di sinistra: la presidente della sezione cantonale del PS Barbara Gysel - che lunedì sera si è ritirata - e la candidata della lista "Alternativi-I Verdi", formazione ufficialmente affiliata ai Verdi svizzeri, che invece rimane in lizza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.