Navigation

Stati Uniti inviano altri 3.500 soldati in Medio Oriente

Gli Stati Uniti hanno deciso di inviare altri 3.500 soldati in Medio Oriente. Immagine d'archivio. KEYSTONE/EPA/GHULAMULLAH HABIBI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 gennaio 2020 - 19:27
(Keystone-ATS)

Dopo il raid aereo in cui è rimasto ucciso il generale Qassem Soleimani, gli Stati Uniti hanno deciso di inviare altri 3.500 soldati in Medio Oriente. Lo hanno riferito tre funzionari della Difesa e un ufficiale militare a Nbc News.

Le nuove truppe saranno dispiegate in Iraq, Kuwait e altre parti della regione in risposta alle minacce giunte dopo la morte del generale.

Intanto il segretario di stato americano Mike Pompeo ha effettuato un giro di telefonate a tutte le principali capitali mondiali per spiegare la decisione del presidente Donald Trump di uccidere il generale Soleimani.

Pompeo, dopo aver parlato con Pechino, Londra e Berlino ha chiamato anche Parigi facendo il punto della situazione col ministro degli esteri francese Jean-Yves Le Drian, ribadendo l'interesse comune con gli alleati europei nel contrastare le azioni destabilizzanti del regime iraniano nella regione mediorientale.

Le forze americane hanno ucciso a Baghdad il generale iraniano Qassem Soleimani, una delle figure chiave dell'Iran, molto vicino alla Guida suprema, l'ayatollah Ali Khamenei, e considerato da alcuni il potenziale futuro leader del Paese.

Il raid statunitense è stato condotto, secondo indiscrezioni, con un drone ed è stato ordinato da Donald Trump. Complessivamente sono state uccise otto persone.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.