Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Consiglio federale ha nominato un nuovo uditore in capo dell'esercito: si tratta dello zurighese Stefan Flachsmann che dal primo gennaio sostituirà Dieter Weber, in carica dal 1988.

Avvocato cinquantenne, oltre a dirigere uno studio legale egli è incaricato dei corsi di diritto penale militare all'Università di Zurigo, si legge in una nota odierna del Dipartimento federale della difesa (DDPS).

L'uditore in capo è responsabile della corretta esecuzione dei compiti della Giustizia militare. Sorveglia lo svolgimento dei procedimenti penali militari e garantisce l'esercizio di tribunali militari autonomi e indipendenti, precisa il DDPS.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS