Dopo l'assaggio della Notte di San Lorenzo, le Perseidi si preparano al clou del loro spettacolo e promettono scintille. Il picco di attività delle stelle cadenti è infatti tra il 12 e il 13 agosto e quest'anno gode delle condizioni di osservazione ideali.

Quest'anno le condizioni osservative sono semplicemente ideali. La Luna, infatti, è stata nuova l'11 agosto, "sicché non intralcerà in nessun modo la visione delle tipiche scie luminose", spiega l'astrofisico Gianluca Masi. Durante il picco di visibilità si possono osservare mediamente fino a 100 meteore per ora, a patto di osservare nella seconda parte della notte, "quando la costellazione da cui sembrano scaturire, Perseo, è alta sull'orizzonte".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.