Navigation

Stockhorn (BE): progetto terrazza panoramica, ricorsi ritirati

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 gennaio 2012 - 11:16
(Keystone-ATS)

Varie organizzazioni ambientaliste hanno ritirato i loro ricorsi contro il progetto di terrazza panoramica in cima alla parete nord dello Stockhorn, nell'Oberland bernese. La decisione è stata presa dopo che i promotori hanno ridimensionato i loro piani, indica un comunicato odierno delle associazioni.

I 2190 metri dello Stockhorn si ergono quasi a picco a sud di Thun (BE) sull'ampia valle dell'Aare. Dalla vetta si gode di un'incredibile vista, in particolare sull'Altipiano e il Giura. Il progetto iniziale prevedeva la costruzione di una piattaforma a forma di anello rivolta verso nord.

Contro il progetto sono stati inoltrati vari ricorsi. Quando critiche sono state manifestate anche dalla Commissione federale per la protezione della natura e del paesaggio (CFNP), i promotori del progetto hanno deciso di ridimensionarlo. Lo scorso dicembre la CFNP ha poi dato il proprio via libera.

Oggi anche mountain wilderness Svizzera, la sezione bernese di Pro Natura e la Fondazione svizzera per la tutela del paesaggio (FP) hanno ritirato i loro ricorsi. Le tre associazioni criticano comunque la tendenza in atto in Svizzera a trasformare paesaggi naturali con infrastrutture turistiche spettacolari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?