Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il 94% degli automobilisti in Svizzera accende di giorno e con il bel tempo gli anabbaglianti o la luce di circolazione diurna. È quanto emerge dal censimento dell'Upi, l'Ufficio prevenzione infortuni, che viene svolto tutti gli anni.

A soli sei mesi dalla sua introduzione, l'obbligo di viaggiare a luci accese anche di giorno viene già rispettato in modo molto soddisfacente, si rallegra l'Upi in una nota diramata oggi. A titolo comparativo: nel caso dell'obbligo di allacciare le cinture di sicurezza introdotto nel 1981 sono dovuti trascorrere ben 33 anni prima di raggiungere un valore così elevato, rileva il servizio specializzato.

Prima che venisse sancito l'obbligo, la quota d'accensione ha potuto essere progressivamente incrementata, soprattutto grazie alle campagne di sensibilizzazione, da un modesto 20% nel 2001 a un rispettabile 68% nel 2013.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS