Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le nevicate a basse quote che da ieri pomeriggio a questa mattina hanno interessato il nord delle Alpi hanno causato un po' ovunque numerosi incidenti stradali. Perturbato anche il traffico ferroviario in montagna.

La Matterhorn Gotthard Bahn ha comunicato stamane che la linea tra Nätschen (UR) e Tschamut-Selva (GR) è interrotta a causa della neve caduta in modo abbondante accompagnata da venti tempestosi. Chiuso al traffico anche il servizio di trasbordo delle auto tra Andermatt (UR) e Sedrun (GR) sul passo dell'Oberalp. I treni a lunga percorrenza del "Glacier Express" tra St. Moritz (GR) e Zermatt (VS) sono deviati via Berna e Zurigo, visto che il tratto tra Coira e Briga (VS) è interrotto.

Quanto agli incidenti stradali, la polizia cantonale bernese ne ha contati 80, quella zurighese una cinquantina, quella solettese una trentina, quella argoviese una ventina, quella turgoviese e quella del canton Zugo sette. I più gravi sono stati registrati sulla H10 nella regione di Berna, dove un'automobile che stava sorpassando un camion si è scontrata frontalmente con una vettura che circolava in senso opposto. I due conducenti sono rimasti feriti e sono stati trasportati in ospedale. L'incidente ha provocato la chiusura della strada tra Ins e Gampelen per oltre tre ore.

Nel canton Soletta, l'episodio più grave è avvenuto ad Härkingen, dove un'automobilista ha perso il controllo del proprio veicolo ed è finito contro un albero. Per liberarla dalle lamiere sono dovuti intervenire i pompieri. La donna, che ha subito lesioni di una certa gravità, è poi stata trasportata in elicottero all'ospedale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS