Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il ministro dell'interno turco, Selami Altinok, ha sospeso i capi della polizia, dell'intelligence e della pubblica sicurezza di Ankara dopo la strage alla stazione ferroviaria.

Lo ha annunciato lo stesso ministero in un comunicato, sostenendo che si tratta di una decisione volta a condurre indagini più efficaci.

Non viene specificato se i vertici della sicurezza saranno reintegrati al termine dell'inchiesta. Nei giorni scorsi le opposizioni avevano chiesto più volte le dimissioni dello stesso Altinok e del ministro della Giustizia, Kenan Ipek.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS