Navigation

Strage Marrakesh: due ticinesi ferite atterrate stanotte a Zurigo

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 aprile 2011 - 09:46
(Keystone-ATS)

Sono di nuovo in Svizzera le due ticinesi ferite giovedì nell'attentato di Marrakesh, in Marocco: le due giovani, rimpatriate con un jet della Guardia aerea svizzera di soccorso (REGA), sono atterrate ieri in tarda serata a Zurigo. Sono state immediatamente trasportate con l'ambulanza in ospedale, ha indicato all'ATS un portavoce della REGA senza fornire ulteriori dettagli.

A bordo del velivolo vi erano due medici e due infermieri: il trasferimento è avvenuto senza problemi, per quanto lo consentono le circostanze, ha aggiunto il portavoce.

Ancora nessuna notizia per contro dei due giovani - uno svizzero e un portoghese, entrambi residenti in Ticino - che si trovavano in vacanza in Marocco assieme alle due donne.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?