Navigation

Strage Oslo: polizia, Breivik potrebbe aver filmato tutto

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 agosto 2011 - 17:12
(Keystone-ATS)

Anders Behring Breivik potrebbe aver filmato la propria sparatoria sull'isola norvegese di Utoya, lo scorso 22 luglio. È quanto emerge dalle indagini in corso a Oslo, dove la polizia sta cercando una telecamera o una scheda di memoria che Breivik potrebbe aver abbandonato sull'isola prima del suo arresto. È quanto riportano diversi media online norvegesi.

Nel suo manifesto diffuso online prima del massacro, ha spiegato la polizia, Breivik esprimeva l'intenzione di filmare tutto e spedire il video a una decina di redazioni nella speranza che qualcuno lo pubblicasse.

Gli investigatori, secondo quanto riporta ad esempio il sito del Sunnmorsposten, hanno anche rivelato che pochi giorni prima della strage, Breivik avrebbe acquistato una videocamera.

La polizia è convinta che questa potrebbe trovarsi ancora a Utoya e sta setacciando l'isola per cercarla. Centinaia di computer, macchine fotografiche e cellulari, abbandonati dai ragazzi in fuga dall'assassino, sono già stati raccolti e sono al momento sotto esame per verificare se tra questi si nasconda anche una ripresa 'in soggettiva' dell'incubo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?