Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alla fine di giugno vivevano in Svizzera 1'974'907 stranieri, in maggioranza provenienti da Paesi dell'UE e dell'AELS. Nel primo semestre 76'093 cittadini di questi Stati sono immigrati per lavorare.

Il saldo migratorio dei primi sei mesi del 2015 si è attestato a +35'152 persone, segnando un calo del 5,4% rispetto all'anno scorso.

Le cifre sono state pubblicate oggi dalla Segreteria di Stato della migrazione (SEM).

Nel periodo tra gennaio e giugno, l'immigrazione è aumentata del 2,2 per cento rispetto al medesimo periodo dell'anno scorso. In aumento anche l'emigrazione (+8,3%). Nella prima metà del 2015, 72'308 persone sono immigrate a titolo permanente in Svizzera mentre 33'646 hanno lasciato il Paese.

Il 68% della popolazione residente permanente straniera - precisa la SEM - proviene da Paesi dell'UE e dell'AELS (Associazione europea di libero scambio). Fra i 76'093 cittadini UE/AELS arrivati per lavorare, figurano anche i titolari di un permesso di soggiorno di breve durata. Rispetto al medesimo periodo del 2014, l'immigrazione per motivi di lavoro in provenienza dall'UE/AELS è rimasta pressoché stabile (-0,6%).

Sempre nel periodo in esame, sono state ammesse in Svizzera in via permanente, nel quadro del ricongiungimento familiare, 21'551 persone, di cui poco meno del 20% ha raggiunto un familiare di nazionalità elvetica.

Il 1° giugno ha segnato l'inizio dell'ultimo anno di contingentamento nei riguardi di Romania e Bulgaria. Fino al 31 maggio 2016, i cittadini dei due paesi dell'Est europeo desiderosi di accedere al mercato del lavoro svizzero soggiacciono a termini transitori (priorità dei lavoratori indigeni, controllo delle condizioni inerenti al mercato del lavoro, contingenti). Per l'anno di contingente 2015/2016 sono a disposizione 1207 permessi di dimora B e 11 664 permessi di soggiorno di breve durata L.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS