Tutte le notizie in breve

La strategia energetica è oggi al centro dell'assemblea dell'UDC

KEYSTONE/SVP/STR

(sda-ats)

I delegati dell'Unione democratica di centro si riuniscono oggi ad Appenzello e al centro dell'assemblea vi è un solo argomento: il referendum contro la legge relativa alla Strategia energetica 2050, in votazione il 21 maggio, promosso dagli stessi democentristi.

L'UDC si ritrova a dover combattere da sola contro una normativa che punta alla riduzione dei consumi, all'uscita graduale dal nucleare e al rafforzamento delle energie rinnovabili.

La riforma, secondo il partito, è eccessivamente costosa e andrebbe a svantaggio di contadini, inquilini, proprietari di case, artigiani e dell'intera popolazione. Le altre formazioni politiche sostengono la strategia energetica difesa dalla consigliera federale Doris Leuthard, mentre il mondo economico appare diviso.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve