Navigation

Strauss-Kahn: giornalista denuncia DSK per tentato stupro

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 luglio 2011 - 17:54
(Keystone-ATS)

La scrittrice e giornalista francese Tristane Banon, che dice di aver subito un tentativo di stupro da Dominique Strauss-Kahn nel 2003, ha deciso di sporgere denuncia contro l'ex-direttore generale del Fondo monetario internazionale (Fmi). Lo indica al sito internet del settimanale L'Express l'avvocato della scrittrice, David Koubbi. Gli avvocati di DSK hanno da parte loro annunciato una querela per calunnia contro la donna.

La Banon, 32 anni, aveva già raccontato in una trasmissione televisiva, nel 2007, come Strauss-Kahn avesse tentato di aggredirla durante un'intervista, cinque anni prima. In quell'occasione, però, il nome dell'uomo politico era stato coperto da un 'bip'.

Un resoconto a tratti violento, in cui la donna ricordava di "essersi battuta" con l'aggressore, di avergli "tirato dei calci" mentre lui "mi ha sganciato il reggiseno, e ha cercato di aprirmi i jeans". L'Express pubblicherà domani sulla sua versione cartacea un'intervista esclusiva della donna.

Sempre oggi è emerso che l'ex direttore del Fondo monetario internazionale, Dominique Strauss-Kahn, non intenderebbe candidarsi per la corsa alla presidenza della Republbica del 2012. È quanto avrebbe affermato la candidata socialista Martine Aubry a un gruppo ristretto di membri del suo partito. La Aubry, secondo il sito Atlantico.fr, ha avuto un colloquio telefonico con DSK nel fine settimana.

In quell'occasione, afferma Atlantico, Strauss-Kahn le avrebbe "comunicato l'intenzione di non partecipare alle primarie socialiste", nelle quali verrà eletto il candidato della sinistra alle presidenziali. DSK avrebbe inoltre autorizzato la Aubry ad annunciare "pubblicamente" la sua decisione. Cosa che la Aubry non ha ancora fatto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?