Navigation

Strauss-Kahn: USA; avvocato, forse vittima azione premeditata

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2011 - 22:56
(Keystone-ATS)

Dominique Strauss-Kahn potrebbe essere stato vittima di un'azione premeditata per distruggerlo politicamente. Lo afferma William Taylor, uno dei legali statunitensi dell'ex direttore del Fondo Monetario Internazionale (FMI) in un comunicato, che fa riferimento ad un'inchiesta che sarà pubblicatà dal New York Review Books e che solleva dubbi sul comportamento dei responsabili dell'hotel Sofitel, dove Strauss-Kahn è stato accusato di violenze sessuali nei confronti di una cameriera.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?